A Bellaria la festa dei donatori Avis

Domenica 15 aprile prossima a Bellaria Igea Marina si terrà la Festa del Donatore. Si tratta di una manifestazione organizzata dall’Avis, e che ormai è giunta alla sua 33° edizione, dove vengono celebrati tutti i donatori di sangue di Bellaria Igea Marina.

Come si svolge la giornata? Si parte alle ore 11:15 con la Messa, che si terrà alla Chiesa del Sacro Cuore di Bellaria. Dopo la celebrazione eucaristica i partecipanti si sposteranno al monumento dei caduti, dove verrà depositata una corona di alloro. Per l’occasione saranno presenti le autorità locali e i rappresentanti di Avis a livello comunale e provinciale. La mattinata si concluderà con il gusto: è infatti previsto un pranzo all’hotel Milano di Bellaria Igea Marina, durante il quale i donatori Avis benemeriti verranno premiati con il diploma e il distintivo che spettano a chi ha messo insieme diversi anni di “servizio”. I distintivi si distinguono per il pregio: vene ne sono in oro, con rubino, in argento placato, in argento normale e, infine, in rame.

Per chi non lo conoscesse, Avis (Associazione Volontari Italiani Sangue) è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 1927 dal dottor Vittorio Formentano a Milano e che è cresciuta esponenzialmente negli anni. Lo scopo di Avis è semplice: aiutare il servizio sanitario a sopperire al bisogno di sangue, avere donatori il cui sangue è controllato e lottare contro il mercato nero del sangue. L’Avis è presente in tutto il Paese con oltre tre mila sedi comunali, più di cento provinciali e in tutte le regioni.

Pasqua con Dolcenera a Bellaria Igea Marina

Il giorno di Pasqua a Bellaria Igea Marina si festeggia alla grande con un concerto da non perdere. Dolcenera, infatti, sarà in piazza Matteotti con una tappa del suo “Ci vediamo in tour”, titolo che la cantante ha scelto per questa tournée primaverile.

Per chi non la conoscesse, Dolcenera, al secolo Emanuela Trane, (classe 1977), è una cantante italiana che è diventata famosa nel 2003 partecipando al Festival di San Remo. Ha iniziato a esibirsi dal vivo a soli 14 anni e il suo nome d’arte deriva da una canzone del cantautore genovese Fabrizio de André.

Dolcenera ad oggi ha all’attivo 5 album di inediti e 17 singoli e si è ormai affermata come una voce importante del rock, soul e r’n’b in Italia. Dolcenera quest’anno è stata ospite della 62° edizione del Festival di San Remo che si è appena conclusa, con il pezzo “Ci vediamo a Casa”. Questo brano sarà anche presente nella colonna sonora di “Ci vediamo a casa”, pellicola diretta da Maurizio Ponzi alla quale hanno partecipato nomi come Giuliana De Sio, Ambra Angiolini, Myriam Catania, Giulio Forges Davanzati, Federico Rosati e Alessandro Nardocci e che uscirà nelle sale italiane entro la fine di aprile.

Per vedere questo spettacolo quindi l’appuntamento è per il giorno di Pasqua in Piazza Matteotti a Bellaria Igea Marina. Il concerto di Dolcenera, inoltre, sarà il punto di arrivo di un fine settimana che Bellaria Igea Marina dedica alle Radio Libere: il centro storico e i locali della città saranno concentrati sul tema delle radio, con omaggi, ospiti e conferenze dedicate a questo tema.

Paolo Cevoli a Bellaria Igea Marina

Foto: wikimedia

Mercoledì 28 marzo gli amanti delle risate non possono perdersi uno spettacolo che si terrà a Bellaria Igea Marina. Si tratta dello show del comico Paolo Cevoli, che si esibirà al Palazzo dei Congressi, all’interno della rassegna Astra Ridens, che quest’anno ha già ospitato il duo comico Fichi d’India.

Paolo Cevoli è un comico italiano nato a Riccione nel 1958. Laureato in giurisprudenza, ha a lungo lavorato come manager al Grand Hotel di Rimini. Come comico debutta negli anni Novanta come ospite al Maurizio Costanzo Show. Ha lavorato al lungo con il duo comico Gino e Michele e ha partecipato a diverse edizioni della trasmissione di Mediaset “Zelig”. È diventato famoso con un personaggio in particolare, Palmiro Cangini, Assessore alle “Attività Varie ed Eventuali” del comune di Roncofritto, il cui claim preferito era “Fatti, non pugnette!”.

È stato testimonial per il parco di divertimenti romagnolo Mirabilandia e, insieme al campione motociclistico Valentino Rossi, di uno spot per la compagnia telefonica Fastweb. Paolo Cevoli è anche autore di diversi libri, tra cui “Cent’anni di Roncofritto”, “Mare mosso bandiera rossa”, e “Maiali & menaggement”. Nonostante il successo Paolo Cevoli ha mantenuto la sua attività commerciale come imprenditore nel settore della ristorazione.

L’appuntamento con Paolo Cevoli è quindi per mercoledì 28 marzo al Palazzo dei Congressi di Bellaria Igea Marina (via Uso 1, Bellaria). L’inizio dello spettacolo è previsto per le ore 21.30. Il biglietto costa 22 euro a prezzo intero e 18 a prezzo ridotto, per maggiori informazioni consultare il sito internet www.astraridens.com o telefonare al numero 373 7602935.

I Fichi d’India a Bellaria Igea Marina

Foto: wikimedia

Stasera a Bellaria Igea-Marina si terrà uno spettacolo che gli amanti delle risate non si possono perdere. Per la rassegna “Astra Ridens”, infatti, sul palco del teatro romagnolo si esibiranno i Fichi D’India.

Per chi non li conoscesse ricordiamo che si tratta di una coppia composta da Bruno Arena (classe 1957) e da Massimiliano Cavalla (classe 1963). I due hanno iniziato a lavorare insieme alla fine degli anni Ottanta nella zona di Varese. Sono diventati famosi grazie alla partecipazione a trasmissioni delle Reti Mediaset come Zelig, Aldo, Giovanni e Giacomo Show,  Buona Domenica, Scherzi a parte, Topo Gigio Show, Distraction e Colorado. Sono noti come imitatori di personaggi della televisione, del cinema e dello spettacolo.

I Fichi d’India hanno infatti parodiato personaggi come Fiona e Shrek, quelli del film “L’era glaciale”, il gruppo italiano “Neri per Caso” o la trasmissione Miss Italia. Il loro leit motif più famoso resta, comunque, “Amici, Ahrarara” fatto durante delle finte televendite. I Fichi d’India hanno all’attivo anche otto film per il cinema tra cui Merry Christmas (2001) di Neri Parenti, il Pinocchi di Roberto Benigni, Natale sul Nilo e Natale in India, sempre di Neri Parenti, e Le barzellette di Carlo Vanzina.

Per maggiori informazioni sul questo esilaranre duo consultare il loro sito internet: www.fichidindia.tv. Lo spettacolo, inizialmente previsto per 24 novembre 2011, era stato rimandato per problemi organizzativi ed è stato posticipato ad oggi, venerdì 16 marzo. Per informazioni sui biglietti e gli orari contattare il Teatro Astra, che si trova in viale Paolo Guidi, 77/E, oppure chiamare il numero 339.4355515.

Un corso di fumetti a Bellaria Igea Marina

La biblioteca Panzini di Bellaria Igea Marina ha lanciato un’interessante iniziativa rivolta ai più giovani (bambini e adolescenti). Si tratta di “Il volto dell’eroe”, un corso di fumetto che prende in considerazione tutto, dalla scrittura della storia, al disegno, passando per la costruzione dei dialoghi, per arrivare alla storia del fumetto in generale.

“Il volto dell’eroe” sarà tenuto dal fumettista romagnolo Gianluca Pagliarani a partire da giovedì 23 febbraio. Si tratterà di incontri di due ore ciascuno, dalle 16:30 in avanti. Durante il primo incontro si parlerà di  “Storia del fumetto e varie tecniche”. In tutto si terranno tre incontri, per arrivare fino a metà marzo.

“Il volto dell’eroe” è pensato per dare un’alternativa ai ragazzini che passano, ormai, la maggior parte del loro tempo davanti a uno schermo, computer o televisione che sia: avvicinarli al fumetto e a un’altra forma di racconto può servire a stimolare la loro fantasia e il loro interesse per altri tipi di comunicazione. Oltre a questo corso la biblioteca promuove anche iniziative legate alla lettura, come “nati per leggere” o “ad alta voce”. Si tratta sempre di corsi per avvicinare i piccoli alla comunicazione scritta e orale.

Gianluca Pagliarani è un fumettista nato a Rimini nel 1972 che lavora a Cesena. Ha pubblicato i suoi lavori con la Coniglio Editore e la Ugo Bertotti Editore. Per maggiori informazioni sul suo lavoro lo trovate qui (www.gianlucapagliarani.blogspot.com).

Per informazioni contattare la biblioteca Panzini (Viale Paolo Guidi, 108 Bellaria) chiamando il numero 0541 343889 e chiedere del referente del corso, Laura Moretti.

Bellaria Igea Marina si prepara per la festa di Sant’Apollonia



Si avvicina la festa di Sant’Apollonia, patrono di Bellaria Igea Marina: come ogni anno, anche il 2012, vedrà la cittadina romagnola animarsi con la fiera della patrona e con una serie di eventi che toccheranno metà febbraio, in un tutt’uno con San Valentino, la festa degli innamorati.

La Fiera di Sant’Apollonia vi aspetta a Bellaria Igea Marina il 4 febbraio prossimo, sabato. Toccherà alla Banda musicale di San Mauro Pascoli aprire le danze, mentre il sindaco della città, Enzo Ceccarelli, taglierà il nastro con le autorità. La Fiera vedrà la collaborazione di diverse associazioni, come l’Associazione Bell’Atavola, l’Associazione Isola dei Platani e Verdeblu. Il 5 febbraio per gli amanti della musica romagnola, in piazza verrà organizzato un concerto di Roberta Cappelletti e della sua band.

Inoltre, il 4, il 5, il 9, l’11 e il 12 febbraio resteranno degli stand gastronomici e artigianali in tutta la città mentre l’Osteria la Mora, come ogni anno, organizzerà, nelle stesse giornate, “La Mora, tradizione e gusto”, con degustazione e vendita di prodotti. A questo si aggiungerà una serata con grandi chef organizzata da Condotta Slow Food Malatestiana di Rimini.

Ma il picco della festa sarà il giorno della patrona, il 9 febbraio: per questa data è stato deciso l’appuntamento conclusivo della rassegna Bell Aria di Swing. Piazza Matteotti vedrà il concerto della “Meldola Jazz Band” per la direzione del Maestro Fabio Petretti. Per l’occasione saranno presenti anche i ballerini di Cesena Danze che si esibiranno sui grandi successi jazz: il tutto per portarvi in un’atmosfera anni Trenta.

Bellaria Igea Marina e l’amministrazione on line

Da martedì 17 gennaio la burocrazia a Bellaria Igea Marina è più facile: è attivo infatti, un nuovo servizio che permette ai cittadini di ottenere i certificati di cui hanno bisogno direttamente on line.

Si tratta del primo comune nella provincia di Rimini (e tra i primi in Italia) a fare un passo così deciso verso la digitalizzazione: gli abitanti del comune potranno, infatti, stampare i propri certificati, e quelli di coloro che sono nello stesso nucleo famigliare, direttamente da casa. La novità del servizio di Bellaria sta nel fatto che questi documenti hanno il cosiddetto “timbro digitale”, che permette di verificare l’autenticità del documento cartaceo da parte di chiunque lo riceva.

Quali sono i certificati che si possono stampare? Il Certificato di Nascita, quello di Matrimonio, quello di Morte e quello di Residenza; lo stato di Famiglia, il Certificato di Stato libero, quello di Vedovanza, quello di Cittadinanza e quello di Iscrizione all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE). Tutti avranno validità sei mesi dalla data di emissione, tranne quelli che si riferiscono a situazioni permanenti.

Per accedere al servizio basta collegarsi al sito del Comune di Bellaria Igea Marina (www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it) e iscriversi on line: per convalidare l’account sarà necessario presentarsi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico. Il nuovo servizio è stato presentato con una conferenza stampa venerdì 13 gennaio scorso: erano presenti il sindaco di Bellaria Igea Marina, Enzo Ceccarelli, l’Assessore ai Servizi Sociali e Anagrafici, Filippo Giorgetti, e Ivan Cecchini, Dirigente settore Affari generali e Servizi del Comune di Bellaria.

Bellaria Igea Marina: un bando per il Beky Bay

L’amministrazione comunale di Bellaria Igea Marina fa sapere che tra pochi giorni sarà possibile trovare on line un bando di avviso pubblico per la gestione della struttura Beky Bay nel periodo compreso tra l’estate 2012 e quella 2012.

Entro febbraio, infatti, il Beky Bay avrà un nuovo gestore.
Per chi non lo sconoscesse, il Beky Bay è una struttura che si trova sulla spiaggia della cittadina romagnola che è pensato come un luogo di ritrovo e un centro di aggregazione, aperto tutta la giornata, dalla mattina a notte inoltrata, ma con orari più lunghi nel fine settimana.

Il Beky Bay ospita concerti, happy hour, mostre, punti di ristoro ed eventi che sono un punto di richiamo per molti giovani che non sono di Bellaria Igea Marina. Tra i nomi che hanno suonato al Beky Bay ricordiamo, solo per citarne alcuni, Ornella Vanoni, Arisa, Sergio Sgrilli, la Bandabardò, Negramaro, Elisa, Edoardo Bennato, Roy Paci, Giuliano Palma, i Tiromancino, Skin, i Meganoidi e tanti altri.

Il Beky Bar è nato nel 2005 e si è affermato con sempre più costanza: oggi l’amministrazione di Bellaria Igea Marina vuole fare anche di più, vista la centralità del locale nella programmazione della città e di tutta la riviera romagnola.
Tutti coloro che, quindi, fossero interessati a gestire questo magnifico locale sul mare di Bellaria Igea Marina devono collegarsi al sito del comune, oppure chiamare i numeri di informazioni, e sapere quando potranno presentare la loro domanda di ammissione per la gestione del Beky Bar.

Bellaria Igea Marina si prepara allo swing



(Wikimedia)

Il 22 dicembre prossimo si apre, a Bellaria Igea Marina, un festival completamente dedicato allo swing. Si tratta di “Bellaria di swing”, una rassegna che andrà avanti, con cinque appuntamenti, fino al 9 febbraio 2012.

Tutti gli spettacoli di “Bellaria di swing” si terranno al Pjazza Club e saranno ad ingresso gratuito. Il festival è stato ideato da Monia Angeli e ha in programma un viaggio in questa musica che ha travolto l’America degli anni Trenta e Quaranta.

Un festival a “tutto swing” per addentrarsi completamente nell’era di questo ballo scatenato. “Bellaria di swing” è il primo festival sullo swing che si svolge nel Comune di Bellaria Igea Marina, a cura di Monia Angeli, che si aprirà il 22 dicembre per proseguire poi con cinque appuntamenti fino al 9 febbraio 2012.

Gli incontri si apriranno con una conferenza/incontro con Luca Bragalini, musicologo, che introdurrà alla storia di questo ballo attraverso immagini e musica con “Una intera nazione a ritmo; gli anni dello swing”. Seguiranno due serate con “Monia.. non solo jazz”: una rivisitazione della musica di quegli anni, toccando i massimi autori dello swing; il 12 gennaio, invece, sarà il turno di Alessandro Scala e del “Bellaria Happy Jive quartet”, mentre, giovedì 9 Febbraio, la manifestazione si concluderà in Piazza Matteotti a Bellaria Igea Marina con la “Meldola jazz band”, diretta dal Maestro Fabio Petretti, che metterà in musica la Festa di S. Appollonia. A tutti gli incontri/concerti saranno presenti i ballerini di Cesena Danze, che offriranno uno spettacolo a tema, anche in termini di costumi e acconciature.

Monia Angeli è anche direttore artistico della manifestazione, che è stata realizzata con il sostegno del Liceo Musicale A. Toscanini di Bellaria Igea Marina, dell’Amministrazione comunale, di Verdeblù, della Banca di Credito Cooperativo Romagna est e, ovviamente, del Pjazza Club.

I Rio in concerto a Bellaria Igea Marina

Sabato 3 dicembre prossimo al Bradipop Club di Bellaria Igea Marina ci sarà un concerto da non perdere. Si tratta dei Rio, che terranno qui una tappa del loro tour invernale.

Chi sono i Rio? Si tratta di una formazione italianissima che varia il suo sound passando dal rock, al pop, fino all’elettronica.
I Rio sono nati del 2001 e devono in parte il loro successo anche al fatto che nella loro formazione è presente Marco Ligabue, fratello di Luciano. Ciò non toglie che siano già al quarto album e che riscuotano un notevole successo sia di pubblico che di critica.

Il tour è partito lo scorso 3 novembre all’Alcatraz di Milano e ora farà il giro di moltissimi locali di tutta Italia. I Rio sono in giro per presentare i loro grandi successi (“Pezzo di Cielo”, “Gioia nel Cuore”, “Il Gigante”, solo per citarne alcuni) e il loro ultimo album, “Mediterraneo”, uscito proprio nel 2011.

La band è composta daFabio Mora (voce), Marco Ligabue (chitarra), Bronski (Fabio Ferraboschi albasso) e da Paddo (Alberto Paderni, alla batteria). Hanno fatto parte del gruppo anche DJ Bart (Alle Bartoli) e Tony the Butcher (Tony Farinelli). Il primo disco dei Rio, “Mariachi Hotel” è uscito nel 2004 ed è stato immediatamente un grande successo.

Il concerto del 3 dicembre si terrà al Bradipop di Bellaria Igea Marina. Il biglietto costa 12 euro, ma non è possibile prenotare: si consiglia quindi di presentarsi in tempo al locale per poterlo acquistare.